Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 19 novembre 2014

Cake Pops con dedica



Ciao a tutti! oggi CAKE POPS, la famosa torta sullo stecco...
questo post è fermo in archivio da non so quanto tempo, forse un anno sempre bloccata dal fatto che le foto non sono granchè  ma l'idea è super simpatica...#cosedafoodblogger 

Vi occorre:
 torta preferita
350 g di cioccolato fondente o latte  
stecche da gelato di legno
pennarello nero

In una ciotola sbriciolare la vostra torta e unirvi la ganache al cioccolato, mescolare con cura fino ad avere uno composto omogeneo. Riporre in frigo per 30 minuti.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e nel frattempo con l'impasto creare delle palline.
Qui entra in gioco la vostra fantasia, cominciate a scrivere con il pennarello nero sulla stecca di legno le vostre frasi e pensieri.
Immergere la punta della stecca di legno nel cioccolato e infilare nella pallina. Riporre in frigo per un'ora.


Immergere ogni singola pallina nel cioccolato fuso e lasciare asciugare su un foglio di carta forno e poi conservarli in frigo.

Alla prossima e bon appetit!!

lunedì 17 novembre 2014

Crostata al cioccolato fondente di Ernst Knam



Buongiorno! stamattina cominciamo lentamente, dopo un week end di pioggia e freddo. In casa abbiamo acceso il camino per la prima volta, pensato al periodo natalizio e cucinato i primi tozzetti. Oggi per voi la famosa crostata al cioccolato di Knam, sapete quanto lo adoro, non potevo non farla sopratutto per questo primo freddo. Vi consiglio di mangiarla con un ciuffo di panna e accompagnata da una buona tazza di thè. 

Pasta frolla al cacao
250 g di burro
250 di zucchero
2 uova
4 g di sale
semi di una stecca di vaniglia
10 g di lievito
400g di farina 00
80 g di cacao in polvere

Procedimento: Lasciare ammorbidire il burro a pezzetti per qualche ora a temperatura ambiente. Impastare il burro con lo zucchero. Aggiungere l'uovo, i semini di vaniglia estratti dalla mezza stecca, il pizzico di sale e lavorare bene. Infine aggiungere abbastanza velocemente la farina, il lievito ed il cacao setacciati insieme. Formare una palla, avvolgerla in una pellicola trasparente e metterla in frigo per almeno tre ore. Tirare fuori la palla dal frigo almeno mezz'oretta prima di iniziare a stenderla.

Crema pasticcera:
340 g di latte intero
1 stecca di vaniglia
10 g di farina 00
20 g di fecola di patate o amido di mais
4 tuorli
60 g di zucchero semolato

Procedimento: mettere sul fuoco un tegame con il latte intero e la stecca incisa per il lungo. In una ciotola mettere i tuorli e lo zucchero e lavorarli insieme. Aggiungere la farina e la fecola e mescolare bene. Versare il latte caldo a filo (dopo aver eliminate la stecca di vaniglia) e riportare sul fuoco e far cuocere mescolando con la frusta fino a far addensare la crema. Spegnere quando la crema inizia a sbuffare e lasciarla freddare.

Ganache al cioccolato:
220 ml di panna liquida
300 g di cioccolato fondente

Procedimento: Scaldare in un pentolino la panna, appena raggiunge il bollore togliere dal fuoco e versare il cioccolato a pezzi, mescolare fino a raggiungere un composto liscio e lucido.


Una volta che avrete preparato queste tre basi potete iniziare la composizione della vostra crostata: Mescolare insieme la ganache e la crema pasticcera e metterla da parte. Imburrare e infarinare una teglia da 22 cm e stendere a parte la frolla al cacao.
Foderare la tortiera con la frolla, riempire con la crema al cioccolato fino a tre quarti e decorare con le strisce di frolla. Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti. Lasciarla raffreddare prima di servirla.

Alla prossima e bon appettit!!

venerdì 14 novembre 2014

Torta all'uva fragola


Buongiorno! finalmente la mia uva fragola è arrivata, ci ha messo un pò ma ce l'abbiamo fatta. Grazie al mio super papà una volta rientrata da Venezia  avevo subito la mia uva pronta per essere utilizzata #sonopropriofortunata
La ricetta l'ho ripresa da Kiara ma ho modificato le dosi e alcuni ingredienti.
Adoro le torte di questo tipo con uva, ciliege perchè una volta cotte sono bellissime.

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:
250 g di farina 00
300 g di uva fragola 
90 g di zucchero
45 g di tuorli
100 g di olio di semi 
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zucchero di canna
latte intero o di riso q.b


Procedimento: In una ciotola unire la farina setacciata, lo zucchero, i tuorli, l'olio, il pizzico di sale e la bustina di lievito. Con un cucchiaio iniziare a miscelare il tutto aggiungendo man mano il latte fino ad ottenere un composto morbido e colloso, per verificarne la consistenza prendetene una piccola dose con il dito, se rimane senza scivolare, è perfetta! Lavare l'uva e asciugarla con un canovaccio senza strapazzarla troppo. Imburrare e infarinare lo stampo e stendere metà dell'impasto, versare circa la metà dell'uva e cospargere con dello zucchero di canna. Ricoprire con il composto rimasto e cospargere di nuovo la superficie con la restante uva spolverizzando ancora il tutto con zucchero di canna. Infornare a 180° per circa un ora a forno statico. Si consiglia sempre la prova stecchino. Lasciare raffreddare e servire con una spolverata di zucchero a velo.


Alla prossima e bon appettit!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...